Avvertenza: A causa dell'elevata richiesta dei media, chiuderemo la registrazione a partire dal GG/MM/AAAA - AFFRETTATI mm:ss

Cos'è Ethereum?

Published days ago on July 31, 2020
By Anton Kovačić

Capire Ethereum

Per essere in grado di comprendere Ethereum, è necessario comprendere alcune delle basi di Internet. La maggior parte dei tuoi dati personali è archiviata sul computer di qualcun altro. Ciò include server e cloud di proprietà di grandi aziende tra cui Amazon, Google e Facebook. Le aziende controllano i server utilizzati per l'archiviazione fino a quando i dati non sono richiesti. Questo tipo di configurazione è conveniente perché l'azienda assorbe i costi di uptime e hosting, memorizza la data e la mantiene al sicuro.

Anche la configurazione è vulnerabile. I governi e gli hacker possono accedere ai tuoi dati senza la tua autorizzazione o conoscenza. Ciò si ottiene attaccando o influenzando uno dei servizi di terze parti. Ciò significa che i tuoi dati possono essere modificati, divulgati o rubati. Questo è stato definito uno dei peccati di Internet. Alcuni esperti ritengono che Internet sia sempre stato concepito per essere decentralizzato. Questo obiettivo viene raggiunto da nuovi strumenti e tecnologie come la blockchain.

Una delle ultime tecnologie per entrare a far parte di questo obiettivo è Ethereum. Laddove l'obiettivo di bitcoin è l'interruzione dell'online banking e di PayPal, l'obiettivo di ethereum è sostituire le terze parti su Internet con la blockchain. Terze parti sono responsabili del monitoraggio di strumenti finanziari complicati, del trasferimento di mutui e dell'archiviazione dei dati.

Il potenziale del computer mondiale

L'obiettivo di Ethereum è diventare un computer mondiale per decentralizzare l'attuale modello client-server. Alcuni sostengono che ciò comporterebbe invece la democratizzazione di questo modello. Ethereum consentirebbe a migliaia di nodi gestiti da volontari in tutto il mondo di sostituire sia cloud che server. Il risultato sarebbe la formazione di un computer mondiale. La convinzione è che Ethereum consentirebbe alle persone di tutto il mondo di accedere alle stesse funzionalità. Ciò consentirebbe la concorrenza per i servizi grazie all'infrastruttura.

Un buon esempio è un app store standard. Quando scorri il negozio, noterai numerosi quadrati colorati. Rappresentano di tutto, dalle app di messaggistica alla nutrizione alle banche. Le app fanno affidamento su un servizio o una società di terze parti per l'acquisto di dati personali come la cronologia e l'archiviazione dei dettagli della carta di credito. Di solito terze parti hanno il controllo dei server. I server di terze parti, tra cui Google e Apple, regolano le app che puoi scaricare.

Ciò significa che i server di terze parti hanno la capacità di censurare e mantenere le app. Un buon esempio sono i servizi di documenti online tra cui Google Docs o Evernote.

Restituzione del controllo dei dati

Se tutto si svolge come previsto, ethereum restituirà il controllo dei diritti creativi all'autore e il servizio al proprietario. Ciò significherebbe che le tue note non sarebbero più controllate da una sola entità. L'app non potrebbe essere bandita, impedendo a tutti i tuoi taccuini di diventare non disponibili online. Nessuna entità diversa dall'utente sarebbe in grado di apportare modifiche. L'idea è di combinare le informazioni facilmente accessibili dell'era digitale con il controllo che avevi sulle tue informazioni in passato.

Ogni volta che modifichi, elimini o aggiungi alle tue note, tutti i nodi di rete apporteranno le modifiche. C'è stato scetticismo riguardo a questa idea. Si ritiene che la teoria delle app sia possibile, ma non si sa quali applicazioni blockchain sarebbero le più scalabili, sicure e utili. Non c'è modo di sapere se queste nuove app diventeranno utili quanto le app utilizzate al giorno d'oggi.

Il sistema decentralizzato

Nessun singolo. L'ente di governo controlla Ethereum perché è un sistema decentralizzato. La maggior parte delle imprese, delle imprese e dei servizi online sono stati realizzati utilizzando un sistema di governance centralizzato. Questo è il modo in cui il sistema è stato per centinaia di anni, nonostante il fatto che la storia abbia dimostrato numerose volte che ci sono difetti nel sistema. Quando le parti non sono in grado di stabilire la fiducia, l'implementazione di questo sistema è ancora necessaria.

Un approccio centralizzato fornisce il controllo da un'entità con un solo punto di errore. Ciò significa che i server e le app online che utilizzano il sistema sono vulnerabili sia alle interruzioni di corrente che agli attacchi degli hacker. Gli utenti sono tenuti dai server online e dai social network a fornire alcune informazioni personali. Questi dettagli vengono quindi memorizzati sui server. A questo punto, le informazioni possono essere rubate da hacker, lavoratori disonesti o dall'azienda stessa.

Ethereum e Bitcoin

Essendo un sistema centralizzato, Ethereum è completamente autonomo. Nessuno controlla il sistema. Poiché il sistema è gestito dai computer di centinaia o addirittura migliaia di volontari in tutto il mondo, il punto centrale del fallimento è stato eliminato. Ciò significa che il sistema non andrà mai offline. Le informazioni personali degli utenti rimangono sui loro computer. L'utente ha il controllo completo di video, app, ecc., Senza la necessità di seguire le regole dei servizi di hosting.

Nonostante i continui confronti, bitcoin ed ethereum fanno ciascuno parte di un progetto diverso con obiettivi completamente diversi. Bitcoin è stata la prima criptovaluta mai lanciata. Bitcoin è fondamentalmente un sistema di trasferimento di denaro costruito da un registro pubblico distribuito chiamato Blockchain.

L'espansione della tecnologia

La tecnologia del bitcoin è stata utilizzata per espandere le già sostanziali capacità di ethereum. Essendo una rete completa, Ethereum dispone di un proprio sistema di pagamento, linguaggio di codifica e browser Internet. Ancora più importante è la capacità di creare applicazioni decentralizzate attraverso la blockchain di Ethereum. Le applicazioni possono essere rielaborazioni decentralizzate di concetti preesistenti o idee completamente nuove. Ciò elimina il coinvolgimento di terze parti insieme alle spese e agli intermediari associati.

Un buon esempio sono i profitti ottenuti dalle condivisioni e dai Mi piace dei post di Facebook con i musicisti preferiti. I profitti provengono dagli annunci inseriti nella pagina dell'utente. Questi profitti vanno direttamente a Facebook. La versione di un social network basato su Ethereum è diversa. I premi sarebbero ricevuti sia dal pubblico che dagli artisti per il loro supporto e la comunicazione positiva. Quando la rete è decentralizzata, i contributi ricevuti ricevono molto di più di un semplice artefatto.

Gli artisti e il pubblico riceveranno una parte dei futuri profitti dell'azienda. Le applicazioni basate su ethereum elimineranno tutti i diversi tipi di pagamenti ricevuti da terze parti per i loro servizi. Poiché il sistema ethereum è decentralizzato, viene implementato un approccio peer-to-peer. Ciò significa che gli utenti sono gli unici a supportare le transazioni. La parte degli utenti prende il posto di un'autorità di controllo. Ciò elimina efficacemente la necessità di una terza parte.

Il sistema Ethereum

I nodi sono il sistema globale che supporta l'intero sistema Ethereum. Un nodo è un volontario responsabile del download della blockchain completa di Ethereum sul proprio computer. Le regole di consenso per il sistema vengono applicate completamente dai nodi. I nodi ricevono premi per garantire che la rete rimanga onesta. I contratti intelligenti dettano molti aspetti della rete e le regole del consenso. I contratti sono stati creati per l'esecuzione di transazioni per la rete con soggetti non necessariamente fidati dalla rete.

Il contratto ha i termini che entrambe le parti sono tenute ad adempiere pre-programmati. Quando i termini del contratto vengono completati, viene attivata un'azione o una transazione specifica. Molte persone credono che il futuro del mondo siano i contratti intelligenti. Ritengono che gli accordi contrattuali verranno sostituiti a causa dell'attuazione di questi contratti. Questo perché la sicurezza fornita stabilisce la fiducia tra le parti coinvolte e diminuisce il costo contrattuale della transazione.

I contratti forniscono anche una sicurezza superiore rispetto ai contratti di legge tradizionali. Agli utenti viene fornita una macchina virtuale (EVM) Ethereum dal sistema. Questo è fondamentalmente un ambiente di runtime di smart contract con ethereum alla base. Ciò fornisce la sicurezza necessaria per l'esecuzione di un codice non attendibile assicurandosi che non vi siano interferenze tra i programmi. EVM è isolato al 100% dalla rete principale. Ciò significa che è lo strumento ideale per migliorare e testare gli smart contract.

Il token di criptovaluta Ether

Il token ether è un tipo di criptovaluta fornito dalla piattaforma. Vitalik Buterin è stato responsabile della creazione di ethereum nel 2013. Ha inviato la sua idea ad alcuni dei suoi amici in un white paper. Da lì l'idea è stata tramandata in avanti. Ciò ha portato circa 30 persone a contattare Vitalik per una discussione del suo concetto. Stava aspettando che gli errori critici venissero segnalati nel suo concetto insieme alle revisioni critiche, ma questo non è mai successo.

Nel gennaio 2014 è stato fatto un annuncio pubblico in merito al progetto. Il team principale era Vitalik Buterin, Anthony Di Iorio, Gavin Wood, Joe Lubin Mihai Alisie e Charles Hoskinson. Ethereum è stato presentato da Buterin sul palco durante una conferenza sui bitcoin di Miami. Dopo alcuni mesi, il team ha deciso di tenere un crowdsale ether poiché questo era il token di rete nativo. Questo era per finanziare lo sviluppo. Bitcoin ed ethereum sembrano simili dal punto di vista della criptovaluta.

La verità è che bitcoin ed ethereum sono progetti separati con obiettivi estremamente diversi. Bitcoin è diventato noto come la criptovaluta di maggior successo e relativamente stabile attualmente disponibile. Ethereum è fondamentalmente una piattaforma multiuso. Uno dei componenti per l'applicazione degli smart contract è l'etere, la moneta digitale.

Anton Kovačić

Anton è un laureato in finanza e un appassionato di criptovalute.
È specializzato in strategie di mercato e analisi tecnica, è interessato a Bitcoin e attivamente coinvolto nei mercati delle criptovalute dal 2013.
Oltre alla scrittura, gli hobby e gli interessi di Anton includono sport e film.
SB2.0 2022-08-30 15:25:32